Quale sarà la sorte di Malaysia Airlines

Sono poche le compagnie aree che come Malaysia Airlines, hanno dovuto sopportare due incidenti aerei così orribili, e soprattutto nel giro di soli 4 mesi.
La domanda che si pongono in molti è: la compagnia aerea sarà davvero vittima della caduta del volo MH17, o sarà stato un problema interno?
mas planeDalle chiacchere dei viaggiatori sulle chat, e da quelle in tv, era impossibile che questo dubbio non si palesasse, nonostante siano state gradualmente rilasciate le identità delle 298 vittime.
La maggior parte dei passeggeri identificati provenivano da Olandia, Malesia e Australia, contando insieme a loro un numero inferiore tra Americani e persone provenienti da altri paesi Europei. La notizia che distrugge ulteriormente e profondamente gli animi, è data dal numero di bambini contati sul volo, che si aggira intorno agli 80.

Malaysia Airlines unita al dolore per le proprie vittime si è sentita in dovere, a poche ore dall’incidente, di mandare ad Amsterdam, un”Team Go”, un gruppo di operatori di soccorso per dare conforto alle famiglie delle vittime, le quali avranno presto una risposta della causa della scomparsa dei propri cari.
Questo caso, a differenza del MH370, dove il motivo della sparizione è rimasta irrisolta, facendo sorgere delle complicate questioni giuridiche, sarà presto risolta, grazie alla consegna della scatola nera, avvenuta questa mattina alle autorità malesi.

(L’MH370 è considerato, ancora oggi, “perso”, nessuna traccia è stata trovata, ma la compagnia aerea ha offerto un risarcimento di 50.000 USD per persona, ai familiari delle 239 vittime che hanno perso la vita lo scorso 8 Marzo.)

Le circostanze dei due disastri che hanno coinvolto i Boeing 777, sono molto diverse, sembra infatti che il volo di questa settimana che copriva la tratta Amsterdam- Kuala Lumpur, sia stato abbattuto da un missile militare sparato dalle campagne dell’Ucraina Orientale. Sono stati coinvolti i separatisti filo-Russi che hanno preso il controllo della regione, ma ancora oggi non è chiaro il tipo di arma utilizzata, e da dove ha avuto origine lo sparo.

mh17Scene di lutto delle famiglie scorrono sugli schermi televisivi di tutto il mondo, e i dirigenti delle varie compagnie aeree cercano di rispondere alle difficili domande che gli vengono poste a proposito di possibili guasti al motore; e mentre i dettagli emergono, si scopre che le difficoltà economiche di Malaysia Airlines erano antecedenti al primo incidente.
La compagnia di bandiera ha sempre avuto una buona reputazione per i servizi in volo, ma negli ultimi 3 anni le perdite hanno totalizzato più di 1 miliardo di USD, vedendo la situazione aggravarsi dal primo semestre di quest’anno.

Il governo essendo in possesso di una quota pari al 50% della compagnia, e’  molto restio alla cessione del controllo della stessa, anche se  la speculazione sta prendendo piede e vede una possibile partnership con la potenza mediorientale Ethiad.
Un dirigente di un’altra compagnia aerea, che ha chiesto di non essere nominato, è intervenuto chiedendosi come fosse possibile che Malaysia Airlines fosse ancora in piedi, ma soprattutto in maniera indipendente.
Michael Derchin, un famoso analista per i trasporti presso la CTR Capital, afferma che per la compagnia aerea potrebbe essere necessario un piano di salvataggio da parte del governo per rimanere in vita, ridimensionando i vettori, a causa del crollo del traffico aereo che sta vedendo prendere il sopravvento sulla compagnia.
“Avevano già problemi di concorrenza con le nuove compagnie low-cost , entrate a far parte di quel mondo” ha detto.
Adesso con le ultime tragedie, si sta vedendo portar via una grande parte di potenziali clienti, esacerbando ulteriormente questo effetto a spirale.
Quale sarà quindi il destino di Malaysia Airlines?