10 cose da sapere prima di visitare Macao

Sono passati circa 6 anni da quando la piccola città di pescatori ha superato Las Vegas ed è diventata il  leader mondiale del gioco d’azzardo. Ma a parte i casinò e gli hotel di lusso, Macao ha un fascino unico e un patrimonio culturale frutto della fusione della civiltà cinese e portoghese, che si rispecchia nei vicoli stretti, nei palazzi coloniali, negli edifici art decò e nei parchi verdeggianti.

Macao di notte

Macao si trova a solo un’ora di traghetto da Hong Kong, ed è una città compatta e facile da esplorare.
Ecco una lista di 10 cose interessanti da sapere prima di visitare Macao


Il Baccarà è il Gioco più Popolare

Macao è la capitale mondiale del gioco d’azzardo, definita come la “Las Vegas Orientale”. Il gioco di gran lunga più popolare è il Baccarà, al contrario di Las Vegas dove i giocatori d’azzardo preferiscono le slot machines. Il Baccarà è un gioco con delle regole relativamente semplici dove i giocatori hanno un’alta probabilità di vincita rispetto al banco.
I tavoli per giocare a Baccarà sono in tutti i 33 casinò della città. Ci sono anche slot machines, ma sono meno popolari, in quanto le probabilità di vincita sono inferiori.
Le entrate del gioco d’azzardo a Macao sono 33 miliardi di dollari all’anno, 5 volte tanto quelle di Las Vegas.
Il magnate Stanley Ho, ha segnato la scena per ben 40 anni, fino al 2002, quando il governo ha cancellato il monopolio sul gioco d’azzardo.   Al giorno d’oggi ci sono ben 6 operatori: SJM Holdings (Stanley Ho), Wynn Macau, Sands China, Galaxy Entertainment Group, MGM China Holdings e Melco Crown Entertainment


Colonia Portoghese

Macao è stato il primo e l’ultimo paese asiatico ad essere colonia europea. I portoghesi si stabilirono nel 16° secolo e lasciarono nel 1999.
Oggi Macao(come Hong Kong) è una regione amministrativa speciale della Repubblica Popolare Cinese, governata con il principio di “un paese, due sistemi”.
Anche se non è più una colonia, il portoghese è ancora la lingua ufficile di Macao, insieme al cantonese. Le influenze europee si vedono ovunque; dalle piastrelle azzurre con i nomi della strade, alla pavimentazione stradale, agli splendidi giardini.


 E’ il Luogo più Popolato al Mondo

Macao ha la più alta densità di popolazione al mondo, con 20.497 persone per chilometro quadrato. Quindi non stupitevi se il governo ha dovuto attuare misure eccezionali per fare spazio ai casinò e ai 30 milioni di visitatori che giungono ogni anno.
Grazie ad un enorme progetto di bonifica in cui sono state unificate due isole a sud del continente, Macao ha guadagnato altri 5,2 chilometri quadrati di spazio, utilizzati per la costruzione dei casinò.
Questo spazio creato dalla bonifica è stato rinominato “la Striscia di Cotai” e prende il nome dalle due isole Coloane e Taipa.
I casinò più importanti di Macao come  Venetian Resort,  City of Dreams, Sands Cotai, Galaxy Macau Resort si ergono tutti sulla Striscia di Cotai.
Ma altri casinò sono ancora in progetto – Steve Wynn ha investito 4 miliardi di dollari per la costruzione di un mega resort “Wyne Palace” il cui completamento è previsto nel 2016.


 L’Isola di Coloane

L’isola di Coloane rimane ancora oggi incontaminata dalla folla di giocatori d’azzardo. Questo è dovuto alle norme severe imposte dal governo e ai titoli di proprietà che rendono difficile l’acquisto degli immobili e dei terreni dell’isola.
L’isola di Coloane è caratterizzata da case basse e viali alberati e mantiene immutato il suo fascino e tranquillità.
Coloane è anche la sede della famosa pasticceria Lord Stow, dove sono nate le famose crostatine all’uovo, una specialità di Macao esportata in tutta la Cina e Sud Est Asiatico.
Un altro ristorante famoso sull’isola è “Fernando”. Come nel resto dell’isola, Fernando offre una cucina estremamente deliziosa e tra le pietanze più richieste ci sono i gamberoni all’aglio e il maialino di latte arrosto.


Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO

Il centro storico di Macao è stato nominato patrimonio dell’umanità dell’UNESCO nel 2005. Ci sono 25 monumenti storici e piazze che delineano un meraviglioso esempio della co-esistenza della civiltà cinese e portoghese.
Il cuore della città antica è piccolo e una breve passeggiata vi darà la possibilità di ammirare i siti che meglio rappresentano il patrimonio culturale della città, come l’iconica Piazza del Senato, le rovine della cattedrale di San Paolo, le chiese, i templi buddisti e la muraglia cittadina.


 Cucina Fusion

La cucina di Macao ha un sapore unico che combina il meglio degli ingredienti cinesi e portoghesi con influenze provenineti dal Brasile e da Goa, altre due colonie portoghesi.
La cucina è basata molto sui frutti di mare, merluzzo, sardine, granchio, e su carne di coniglio, anatra e pollo.
L’influenza portoghese si denota dal classico condimento a base di succo di curcuma, cannella, peperoncino e noce di cocco. Le pietanze sono spesso cotte in forno o allo spiedo per lungo tempo in modo da sprigionare tutti i sapori delle spezie.
Tra i piatti più famosi c’è la zuppa al cavolo verde, un antipasto simile a quello portoghese, ma con il “bok choy” al posto del cavolo.
Il piatto nazionale è il “minchi” e consiste in carne macinata di manzo o di maiale cotta con patate, cipolle, salsa di soia e talvolta uovo.


 Il Boss “Dente Rotto”

L’ex boss della Triade Cinese Wan Kuok-koi, conosciuto con il soprannome di “Dente Rotto”, è uscito dal carcere dopo 14 anni e ha annunciato le sue ambizioni a voler rimettere mano sul business del gioco d’azzardo di Macao.
Wan Kuok-Koi è nato nei bassifondi di Macau e si è fatto strada fino a diventare il boss della Triade. Nella sua carriera di boss mafioso ha avuto una serie di risse in cui ha perso qualche dente e guadagnato così l’insolito soprannome.
I media locali hanno sempre dedicato molto spazio alla sua vita avventurosa e al limite. Sembra che al momento sia intenzionato ad aprire un nuovo casinò e ritornare ad essere il boss della Triade.


 La Città della Longevità

La vita media dei cittadini di Macao è di 84,4 anni e nella classifica globale occupa il secondo posto dopo Monaco (anche questo inzia per M e ci sono i casinò) come paese con la popolazione più longeva.
Sembra che la brillante economia di Macao sia il segreto della longevità dei suoi abitanti. Quest’anno Macao è stato nominato, dopo la Mongolia, il paese con la crescita economica più veloce al mondo. Più del 50% delle entrate provengono propio dal gioco d’azzardo.
Mentre i giocatori d’azzardo, solitamente accaniti fumatori, potrebbero incontrate dei seri problemi di salute dovuti al fumo e allo stress, sembra che gli abitanti di Macao hanno quasi la garanzia di raggiungere gli anni d’oro.


  Un Abitante su 5 Lavora al Casinò

I casinò di Macao danno lavoro a circa il 20% della popolazione. La disoccupazione è sotto la soglia del 3% e un cittadino medio di Macao ha un salario più alto della media europea.
Quando un casinò assume nuovo personale, fa delle ricerche per accertarsi che il candidato non abbia membri della famiglia che lavorano nello stesso settore, al fine di evitare possibili frodi.
Gli abitanti di Macao raramente visitano i casinò per giocare, mentre la legge vieta il gioco d’azzardo a tutti i dipendenti pubblici. La stragrande maggioranza di giocatori proviene dalla Cina e Hong Kong.


 La Spiaggia di Sabbia Nera

Hac Sa Beach, che tradotto significa “la Baia con la sabbia nera” è la più grande spiaggia naturale di Macao e si trova sul lato sud-est dell’isola di Coloane.
La spiaggia lunga circa un chilometro è famosa per la sua sabbia di colore nero dovuto ai minerali del fondale marino che vengono trascinati a riva dalle onde.
Con il passare degli anni ha perso un po del suo colore naturale perchè per evitare che la spiaggia scomparisse a causa dell’erosione, il governo di Macao ha aggiunto della sabbia di colore giallo che ha spento la tonalità originale.